Acqua e Terra. Ad Amalfi un convegno internazionale sulle Valli protoindustriali venete ed amalfitane

19 Dicembre 2016 at 18:02

La brochure del convegno internazionale

“Paesaggi e Culture dell’Acqua e della Terra nelle Valli Protoindustriali Venete e Amalfitane”. E’ il tema del convegno internazionale che si svolgerà ad Amalfi presso la Biblioteca comunale, dal 21 al 22 dicembre 2016.

Organizzato dal Centro di Cultura e Storia amalfitana, vede tra i promotori anche il Club per l’Unesco di Amalfi insieme ad altre istituzioni (Comune, Ministero dei Beni Culturali, Regione Campania, Comunità Montana dei Monti Lattari, Università Iuav di Venezia, Associazione Distretto Turistico Costa d’Amalfi). L’argomento vedrà confrontarsi durante i due giorni studiosi ed appassionati di storia locale, architettura e paesaggi. Si affronteranno temi come “l’impiego dell’acqua come risorsa per la produzione artigianale della carta” che accomuna due territori distanti come Mino in Giappone ed Amalfi. Infatti sarà presente una delegazione giapponese che già lo scorso anno in Costiera amalfitana portò cultura e storia di questa antica città nipponica. Spetterà a Giuseppe Gargano, presidente onorario del Centro di Cultura e Storia Amalfitana e socio fondatore del Club per l’Unesco di Amalfi, introdurre le “radici della produzione e del commercio in Amalfi: idrografia, territorio e toponomastica”. E sarà anche con il territorio veneto che ci si confronterà : mulini, paesaggi e valli. Un microcosmo che indica il valore culturale di questi paesaggi e l’unicità della sua storia che ha reso i territori, materia viva e pulsante, nonostante il tempo che passa.